mercoledì 17 aprile 2013

Il trono di spade - George R. R. Martin


IL LIBRO IN PILLOLE: Epico e crudele

Vorrei poter dire che, a differenza degli altri, questo libro mi ha disgustato, che mi sono annoiata, che è appassionante come Beautiful e che ho odiato ogni singola pagina e tutti i personaggi..
Che bugiarda, che sarei.
Niente, ormai anche io sono dentro al tunnel "Martin".
----
Queste sono le poche parole che ho scritto in merito al libro a settembre 2011.
Ho riletto il libro perché avendolo letteralmente divorato, ben poco mi era rimasto, ma volevo assolutamente andare avanti con la saga, tanto più che compulsivamente avevo comprato altri due volumi.. :D (E non mi sono più fermata, sono addirittura arrivata a comprare volumi doppi, me tapina! *_*)
Che dire? Alla seconda lettura, se possibile, l'ho amato ancora di più! Martin è un crudele sadico privo di pietà e amore verso i suoi personaggi, sappiatelo.
Luoghi, situazioni, personaggi (di cui sopra!) intrecci superbi e perfetti.. E siamo solo al primo volume!
AMO la scrittura di Martin: coinvolgente, pulita, senza ampollosità che potrebbero appesantirne la lettura.. Allo stesso tempo però spesso è piuttosto cruda e diretta e non regala nulla.. Se dovessi definirla in un'unica parola, questa sarebbe "magnetica"!!
E poi quanto mi piacciono i capitoli che prendono i POV di diversi personaggi! *_*
Ah.. Questo è un fantasy come il Signore comanda!!



Trama In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L'ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all'ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all'estremo Nord la Barriera - una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei - sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita o il sonno a chi ha la mala di incontrarli?

12 commenti:

  1. Sai che adesso sarà sempre più difficile uscire dal tunnel, vero?
    L'unico consiglio che posso darti, mentre so che come me cercherai di curare la tua dipendenza dalle Cronache, è non affezionarti a nessuno dei personaggi: Martin è capace di uccidere anche il tuo preferito, in qualsiasi momento. E' un autore crudele a volte, ma può anche renderti terribilmente felice *w*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, sì, ne ero consapevole! Addio vita!

      Lo so che è crudele.. Giuro, ho già il magone!! Ma come si fa a non affezionarsi ai personaggi..

      Elimina
    2. Lo so, personalmente li amo uno più dell'altro (Cersei e Theon a parte...con loro proprio non ce la faccio!)
      ed ogni volta è difficile leggere quando gli fanno del male ç_ç *fiumi di lacrime*
      Io sto leggendo I fiumi della guerra ed è una tortura ç___ç

      Elimina
  2. Ho il primo volume nell'attes della terza stagione della serie e l'ho adorato *^* George è un GENIO ASSOLUTO e basta.

    RispondiElimina
  3. non ho resistito ed ho comprato anch'io i volumi doppi guarda qui
    http://stellenelliperuranio.blogspot.it/2012/12/nuovi-arrivi-nella-mia-libreria-3.html
    ed ora mi guardano minacciosi dalla librerie, vorrei cominciarli ma ho il terrore di perdermi tra tutte le storie e i personaggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene!!!! :DD
      Attenta che lo inizi e non smetti più.. ;)
      Se temi di non ricordare nomi/situazioni/luoghi e simili.. Tranquilla! Se ce l'ho fatta io, tutto è possibile. Io ci manca poco che non ricordi il giorno del mio compleanno.. :DD

      Elimina
  4. Io me lo procurerò in lingua originale e, ahimè, so già che mi piacerà un sacco, me lo sento. Dico "ahimè" perché il caro Martin ci mette una vita a scrivere i seguiti... posso solo immaginare come si senta che ha già letto tutti i libri pubblicati della serie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti sono combattuta se andare avanti e macinare tutti i libri pubblicati finora libro dopo libro (*_*) o tenermeli in "caldo".. Non so quanto posso resistere!!

      Martin, scrivi la fine e non farci agonizzare!!

      Elimina
  5. forse è il caso che inizi anche io questa saga!!!!!

    RispondiElimina