giovedì 15 gennaio 2015

Un padre ad ore (Mrs Doubtfire) - Anne Fine

IL LIBRO IN PILLOLE: Osceno, che amarezza!!



Ok, era ovvio che avrei avuto delle delusioni sul piano libri nel 2015 ma non pensavo così presto, NON così cocente e soprattuto NON con questo libro, che ho desiderato ardentemente non appena scoperto la sua esistenza (e causa di un ordine su Libraccio per rimediarlo). 
L'ho odiato e mi ha provocato profondo disagio, lo ammetto! NOn credo nemmeno ci arrivi, alle due stelline. Sigh. 
Ero pronta ad affrontare una storia che avesse ispirato il film (*Adoro*) e se ne discostasse, giuro.. Ma non ho mai visto personaggi così negativi, cattivi, avvelenati. Miranda e Daniel (che per me aveva i tratti di Robin Williams, quindi ancora più impossibile far coincidere le due figure) si dicono cose incredibili, l'odio e il veleno che traspaiono mi hanno messo, come dicevo, in uno stato di profondo disagio. Il modo in cui Daniel si relaziona con i figli, la sua violenza (verbale/fisica).. No, ma serio? Non so cosa abbia voluto dimostrare ma.. Io ad un bambino non lo farei MAI MAI MAI leggere, giuro! 
Il libro mi ha disturbato nella sua interezza, ma credo che già questi due passaggi esemplifichino il tutto: 

Due settimane dopo, Madame Doubtfire, appogiata alla ringhiera del pianerottolo, si grattava una gamba pelosa e fumava un mezzo sigaro, Lydia uscì di camera trasportando una pila di giornalini vecchi. "Non dovresti fumare" ]...] "Ascolta zuccherino" disse. "Quand'ero givoane e beatamente scapolo, bevevo il mio whisky in santa pace e fumavo le mie cicche senza che nessuno mi scocciasse. Quei giorni felici sono ormai lontani, finiti. Quindi se ora di tanto in tanto mi concedo mezza pinta di birra o un mezzo sigaro, ti pregherei di non rompere. Piuttosto datti da fare con le pulizie, fiorellino. Se queste camere non saranno lustre come specchi quando mammina torna a casa, il tuo umile servo potrebbe essere licenziato". "Non capisco perché dobbiamo farle noi, le pulizie. In fondo, sei tu quello che viene pagato" "Lo sai benissimo che finisce tutto nei dannati alimenti". 

E poi: 

"Dopotutto recitare è soltanto un lavoro. L'hai detto tu". Ormai incapace di controllarsi oltre, Daniel lo aggunatò per il bavero e lo sbatté rabbiosamente contro il muro. "Perché, piccola carogna" urlo fuori di sé, "Come tu sai benissimo un lavoro è un lavoto, ma la vita vera è vera!". 
Qui volevo chiudere il libro e abbandonarlo al suo destino.. Ma cos'è?? Cosa c'è di positivo in questa descrizione di Daniel? Mi sta rovinando la memoria del film, terribile.. Ho urgente bisogno di vederlo e riprendere l'idea che avevo di Miss Doubtfire ;_; 

Bocciato, bocciato, bocciato!!! Assolutamente bocciato. *piango*.

16 commenti:

  1. Meglio rivedere il film, si!! Peccato, però...
    Vabbe' me ne farò una ragione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaah Tania!! uniamoci nel dolore.. :D

      Elimina
  2. Il problema di questi libri è che possono rovinare i ricordi d'infanzia. Non sapevo che esistesse, cercherò di scordarlo e tornare allo stato di beata ignoranza >___<
    Prova a fare lo stesso, se possibile :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHHAHAHAHA! Vorrei anche io.. Sigh!!!
      Mi rivedrò il film a breve eheh :D

      Elimina
  3. >__________<...non avrei mai immaginato che fosse così terribile!..no no non lo leggerò per nulla al mondo..meglio il film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici!! Ma poi come può essere pensato per un pubblico giovane!!!! :((

      Elimina
  4. Ma perchè?! D:
    Il film era così carino ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hanno fatto a renderlo così bello mi domando!!

      Elimina
  5. Oddio sono rimasta senza parole, soprattutto quando ho letto che Daniel sbatte suo figlio "rabbiosamente contro al muro". No aspetta, ti travesti da donna per stare con i tuoi figli e poi li tratti in questa maniera? credo che lo depennerò dalla mia wishlist, ho ricordi troppo belli legati alla pellicola (che non guarderò mai più perchè la morte di Robin mi ha scossa molto e ci piango ancora adesso) e non voglio rovinarmeli. Grazie per la recensione :)

    Ilaria
    - http://www.ilprofumodellepaginestampate.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io avevo la costante sensazione di essere di fronte ad un plagio.. O ad uno scherzo. La violenza che traspare e il modo in cui tratta i figli.. L'ho odiato!!
      La morte di Robin ha lasciato un grande vuoto.. Avevamo ancora bisogno di lui! :(

      Elimina
  6. oh che brutto quando le aspettative non solo non coincidono ma sono così disastrose, oltretutto il film era magnifico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti.. Speravo di ritrovare il brio del film!!! :(

      Elimina
  7. E che ci vuoi fare... a volte capita ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so ma mi ha messo tristezza uguale ;_;

      Elimina