sabato 2 novembre 2013

Fiera del libro internazionale.. A Tunisi! *_*

Buongiorno!!
Innanzitutto, come cosa fondamentale e imprescindibile, ci tengo a dire quanto mi dispiaccia essere così poco presente sulla blogosfera da un paio di mesi a questa parte.. E non solo sul mio piccolo angolino che si sta impolverando in maniera vergognosa, ma anche sui vostri.. Una serie di fattori - poco tempo, tanto studio, tanta stanchezza fisica/mentale, una connessione internet che c'è e non c'è a seconda del suo umore e varie ed eventuali (non da ultimo la pigrizia cosmica che da sempre mi accompagna fedele e una diffusa sensazione di non essere più capace a scrivere di libri e su libri) - mi sta tenendo lontana.. Ma niente paura, passerà anche questa :D



Qui a Tunisi le mie letture sono notevolmente rallentate, non ho nessuna creatura libresca da coccolare se non il mio Kindle (che, comunque, svolge la sua funzione di sostituto procuratore in maniera ottimale :3) ma.. Quando i libri chiamano, io rispondo! Sempre e ovunque, ovviamente!
Un compagno di avventura qui a Tunisi ha scoperto l'esistenza della fiera del libro internazionale a Tunisi.. Niente e nessuno avrebbe potuto tenermi lontana!
L'avventura è iniziata con il taxi collettivo che ci avrebbe portato vicino alla fiera.. Avete presente Crudelia Demon quando in una delle scene finali guida indemoniata??
Ecco. Levate i capelli al vento e gli occhi rossi spiritati e avrete ottenuto la guida del nostro tassista.. Che ad un certo punto, sulla SUPERSTRADA, si accosta e ci fa capire che saremmo dovuti scendere lì e fermare un taxi normale.
AD UNO SVINCOLO DELL'AUTOSTRADA.
Noi ovviamente sconvolti passiamo i successivi cinque minuti a chiederci se ci stia prendendo in giro e se ci stia facendo uno scherzetto post-Halloween.. Invece no, è terribilmente serio, perché loro non riescono a concepire cosa più strana di quella ._.
Patteggiamo per farci lasciare più avanti, in uno psedo posto sicuro.. Sempre la superstrada (che abbiamo attraversato in parte, GLOM), ma almeno un luogo in cui esistono i semafori XD
A quel punto - essendo in cinque - abbiamo dovuto prendere due taxi normali separati: qui mi sono sentita molto trasportata in Fast & furious, quando il cattivo di turno cerca di speronare dalla strada l'altro..
E vabbé, dai, ci si diverte con poco!
Arriviamo alla fiera (con un po' di tremarella alle gambe :D) e pensiamo di sfruttare la nostra condizione di studenti:
"Quanto costa il biglietto?"
"Un dinaro" (Ovvero 50 centesimo di euro. Viva la cultura, ecco!)
"Siamo cinque studenti!"
"Cinque dinari".

Insomma. Sì. Che vi ricorda?? :D



Ragazzi, che posto meraviglioso *_*




Ovviamente quasi tutti i libri erano in arabo e francese ma tutti gli stand.. Che emozione!!! *__*
ci sarei stata le giornate dentro.. Anche perché - pippa come sono e con la loro "fissa" di scrivere i titoli tutto in corsivo elegante - per leggere il titolo passavano gli anni.. Faticosissimo ehehe! :D
Ovviamente non ho potuto esimermi dal comprare..:

Sono sicura che dall'immagine potete arrivarci..
No??
allora ve lo dico io! :D Si tratta di..
"Sherlock Holmes e il mastino di Baskerville"!!!

Poi..

Anche questo è facile dalla copertina..
Prima volta tradotto in arabo, potevo esimermi?!
Parliamo di.. "Matilda" Roald Dahl! *_*
E infine:

Le lettere ARABE da attaccare al frigo *_*
Sooooo happy!! *_*

Questo volevo comprarmelo.. Ma mi ha fermato l'aver finito i soldi (dettagli! :D) e la mia amica che mi ha detto: Shakespeare in arabo non te lo godresti nemmeno da morta! (sigh ç_ç)


In realtà cercavo anche Harry Potter in arabo, ma è una missione impossibile trovarlo.. Che amarezza! :/

La cosa bella è che alla fiera c'erano TANTISSIME famiglie con bambini e anche scolaresche.. Mi ha riempito il cuore di gioia! *_*






19 commenti:

  1. Che bellezza, Deve essere stata una giornata magnifica!
    I tuoi acquisti sono carinissimi, mi mettono simpatia le lettere da attaccare sul frigo, sono così carine :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì mi sono divertitissima!!
      Oddio, le lettere ç_ç Che meraviglia!! :D

      Elimina
  2. Ti sto invidiando la collezione di lettere arabe da frigo *.*
    La fiera del libro in Tunisia mi porta a sognare un futuro più civile, se l'hanno capito loro che il libro è cultura... speriamo dai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, vero?? Me le invidiano molti! =P
      Sì, effettivamente.. Poi ad un prezzo.. Altro che da noi!!

      Elimina
  3. che bello..che avventura emozionante la tua vita a tunisi....bello bello bello..certo che i tassisti sono matti lì O_O e noi ci lamentiamo del nostro modo di guidare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, che poi con Roma un po' dovrei essere abituata.. Macché!! :D

      Elimina
  4. Oddio, sarà stata una bellissima avventura *_*
    sopratutto per i tassisti! solo che Vin Disel (?) è meglio come giudatore xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il tassista fosse stato come Vin Diesel, mi sarei fatta portare in capo al mondo!! Ahahaha!!

      Elimina
  5. A parte il tassista che vi voleva lasciare in mezzo all'autostrada, sembra essere stata una bellissima giornata!! :)
    quanti bei libri!!
    è un posto stupendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero!! ^^
      Poi hai visto la location?? Woaaaah!! ç_ç

      Elimina
  6. waw che meravilgia...*_______*....

    RispondiElimina
  7. Taxi a parte, dev'essere stata una bella avventura! :D Io non parlo né francese, né arabo, ma penso che sarebbe comunque stato interessante vedere come funzionano lì i saloni letterari. Immagino quanto te lo sia goduto tu, che parli la lingua :D

    E comunque tranquilla, è comprensibilissimo che tu non stia ad aggiornare il blog: stai vivendo in un paese straniero e stai facendo delle esperienze che chissà quando ti ricapiteranno! Goditi il momento :)))

    RispondiElimina