lunedì 7 aprile 2014

Un certo tipo di intimità - Jenn Ashworth

IL LIBRO IN PILLOLE: Mi ha enormemente sorpreso!!



*Chi è Annie? Cosa di ciò che racconta è vero? E soprattutto, cosa è accaduto alla sua famiglia?*
Sono queste le domande che vi accompagneranno durante la lettura di questo romanzo intenso e davvero particolare.. Non riuscirete a metterlo giù!
Corteggio il libro da quando è uscito, la trama mi ha conquistato come potrebbe fare un uomo con i cioccolatini (quanto sono frivola XD) ma ho temuto di aver preso un abbaglio leggendo i molti commenti negativi.. Evviva, sono il solito salmone che risale il fiume!! :3
Ho tentennato, ma quando è uscito in economica ho deciso che niente, ci avrei sbattuto il muso ma lo avrei comunque letto.. A lettura ultimata mi ritrovo a consigliarlo a tutti, mia madre già mi chiede la copia cartacea e mando la foto della copertina su Whatsapp a chiunque mi dia retta xD
Come prima cosa, ci tengo a sottolineare che si tratti di un'opera di esordio. Niente di particolare penserete voi, quanti autori hanno fatto un debutto coi fiocchi??
Vero, verissimo, ma non mentivo prima dicendovi che il libro è particolare.. Narrare una storia del genere con grande lucidità, senza perdere di vista il fatto che i dettagli circa il passato di Annie vadano fatti trasparire un po' per volta, piano piano e "al momento giusto" e mantenere la tensione fino alla fine.. Beh, non è da tutti!

E' la storia di Annie che decide di trasferirsi in una nuova casa e in un nuovo quartiere dopo un evento traumatico del suo passato. Questo trasferimento e la sua "nuova" vita viene raccontata al passato con alcuni accenni al presente e sin da subito si intuisce che c'è qualcosa di profondamente sbagliato e stonato.
Oltre a ciò (che è una cosa che mi affascina da morire in un libro: non si tratta di spoiler sulla trama futura, bensì di piccole esche che l'autore lancia per incuriosire il lettore..  La Ashworth ci riesce alla grande!) la cosa che differenzia il libro da altri che raccontano una storia similie è il fatto che pian piano cresce nel lettore la consapevolezza che Annie non sia un narratore affidabile: la realtà che lei vive è filtrata e distorta e le cose che racconta sono viste alla luce della sua palese instabilità mentale.
Inizialmente ho avuto mille dubbi, ho seguito le vicende raccontate da Annie senza mettere in dubbio niente.. Poi però appaiono le prime contraddizioni tra la sua versione e quella dei vicini che crescono fino a diventare impossibili da non notare.
Annie però non cela la realtà per qualche strano fine o per un piano premeditato.. E' proprio pazza sciroccata, altroché!! (Gli sciroccati hanno sempre una marcia in più!! :D)
Ho accolto molto favorevolmente la costruzione di un romanzo sulla testimonianza di un narratore inaffidabile.. Mi ha permesso di costruire scenari e situazioni, abbandonarli e ricominciare da capo una volta scoperto l'inganno tessuto (involontariamente, o quantomeno non dolosamente) da Annie..
Nonostante pagina dopo pagina la figura di Annie sia sempre più delineata (spesso in negativo) non ho potuto fare a meno che patteggiare per lei, schierarmi silenziosamente al suo fianco di fronte alle angherie che subisce, giudicare Lucy e indignarmi per la sua vita passata.

Senza fare spoiler, vi dico che la verità riguardo al suo passato mi ha colpito come uno schiaffo.. E mi ha fatto pure male!
Mi immagino la Ashworth che se la ride sotto i baffi al pensiero della reazione dei lettori che come allocchi sono caduti nella sua rete.. :DD

Oltre la storia, mi è piaciuto molto anche lo stile dell'autrice e le sue descrizioni, semplici e puntuali ma davvero evocative.. Ero lì insieme ad Annie, vedevo tutto molto nitidamente!!
Decisamente consigliato, se siete pronti a gestire un personaggio psicopatico ovviamente! ;)

29 commenti:

  1. Ciao Serena, (orpo, sono la prima a commentare? 0_0) confesso di non aver saputo niente di questo romanzo fino a oggi. Hai ragione: la trama, abbinata alla tecnica narrativa che hai evidenziato, fa venire l'acquolina alle meningi ^_^ penso proprio che questo romanzo finirà in Wishlist.

    Btw, ti ho taggata in una sfida poetica senza alcun impegno a partecipare. Se ti va, trovi i dettagli qui http://letturepericolose.blogspot.it/2014/04/sfida-colpi-di-poesia.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhaha! Sì, la prima! *_*
      Acquolina alle meningi.. Mi piace come espressione!!! Rende decisamente l'idea! :D

      Oooh! Ma grazie!|! *_* Passo subito!!

      Elimina
  2. Per me che amo gli spoiler, queste recensioni dove fai la vaga sono una tortura: mi fai venire una voglia assurda di leggere i libri, e mi allunghi sempre la wish list XD
    XP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD Anche io li adoro (figurati che leggo spesso la fine dei thriller XD) Però non tutte ci capiscono.. :DD
      Sono una tentatrice!! :D

      Elimina
  3. Non avevo mai sentito nominare questo libro, ma devo ammettere che mi hai incuriosita con la tua recensione!! finisce dritto dritto in lista!! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti non è molto noto.. Ha avuto un po' di notorietà appena uscito, poi l'oblio! Però secondo me merita!! *_*

      Elimina
  4. Finito dritto dritto in wish list!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *_* Grazie della fiducia! ^^

      Elimina
    2. Per lo meno mi hai incuriosito...... :-p

      Elimina
    3. Rettificò:l'ho appena ordinato!!!

      Elimina
    4. :33 Allora poi mi dici!!! ^^

      Elimina
  5. Lo segno..non sono convinta faccia per me..ma..mi fido del tuo giudizio....:-)

    RispondiElimina
  6. Oh anch'io ho letto questo libro!! L'ho letto ormai da qualche anno e non avevo subito collegato perché il mio ha una cover diversa, che sciocca... lo avevo completamente rimosso! Ahah la povera Annie, cavolo ma pensa che io all'inizio tifavo per lei! E vabbhè :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, aveva un'altra cover.. !! Ahaha, anche io ogni tanto me li perdo! :3

      Anche io, anzi mi sono pure arrabbiata con Lucy a volte!!

      Elimina
  7. .. e fu così che la mia wl raggiunse i 60!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della fiducia!!! :')

      Elimina
    2. Preso e letto! Cavolo Serena che storia O.O ho una voglia di schiaffeggiare Annie miooooodddddddiooo!!!

      Elimina
    3. Ti è piaciuto??
      Ma lo sai io ero a metà tra volerla schiaffeggiare e metà a volerla proteggere?? Mi ha anche fatto tenerezza in certi punti..
      Il marito povera anima ç_ç

      Elimina
    4. Sì mi è piaciuto molto! Sicuramente aver letto prima la tua recensione mi ha aiutata tantissimo mettendomi in guardia sul pov distorto.
      Anche a me a tratti Annie ha fatto pena >.<
      Oddio! Io continuavo a pensare a quello che pensavano realmente i vicini mentre lei fantasticava pazzamente su tutto.
      Sì il marito poverello, sì.. finale sorprendente! Avevo intuito che ci fosse qualcosa sotto, ma non pensavo si arrivasse a quel punto O.O
      Mi è piaciuto davvero molto!

      Elimina
    5. Ahahaaha! Ma sai anche io? Ero lì che continuavo a dirmi "Chissà che dicono gli altri di tutta la situazione.." Sarebbe bello leggere i loro pensieri!!!!
      Vero, nemmeno io!!!!

      :)) Sono contentissima!!^^

      Elimina
  8. Ok, lo devo assolutamente leggere! *______________*
    Splendida recensione, come sempre! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooh! Grazie Susy!!! ♥

      Poi mi dici!!

      Elimina
  9. *_______*

    Questa recensione mi era sfuggita ma grazie a Michy (2 commenti sopra) che mi ha consigliato di correre a leggerla anche la mia WL si allunga! :)

    RispondiElimina
  10. Wow, grazie davvero!!! ^^
    Spero vi piaccia! :))

    RispondiElimina
  11. Ce l'ho in wishlist già da un po', speravo di avere una di quelle botte di fortuna che non esistono e trovarlo tramite scambio, sai. Sogni che non si avvereranno mai. Però mò che ho letto qui chi se ne frega dello scambio, io lo prendo in libreria e basta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha! Anche io l'ho cercato in lungo e largo usato.. Niente da fare! Però questa è l'edizione economica, "solo" 11 euro ed è fatta! :))

      Elimina
  12. Anche io lo tengo d'occhio da quando è uscito; sono felice che ti sia piaciuto :D
    Personalmente, ad attirarmi è stato proprio l'accenno a una narrazione inaffidabile: amo dover stare sul chi va là e chiedermi quanto di vero ci sia in quel che racconta un personaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aveva avuto un certo scalpore su aNobii a suo tempo.. Peccato non si sia mantenuto!! Vero, il narratore inaffidabile è fortissimo!!

      Elimina