lunedì 17 febbraio 2014

Through the zombie glass - Gena Showalter

IL LIBRO IN PILLOLE: Il terzo. Ora! Subito!



GENA E' UNA DEA!
Non so per quale assurdo motivo ho aspettato tutti questi mesi a leggere il seguito di Alice in Zombieland che mi aveva stregato e che mi aveva lasciato un grande vuoto alla fine.. Insomma prima ho fatto il conto dei mesi (da maggio che ho letto il primo a settembre che hanno pubblicato il secondo) e poi.. Niente, mi sono distratta e sono stata codarda perché ho avuto paura che la Showalter avrebbe perso qualche colpo..
Maledetta me :D Mi sono sufficientemente sgridata per aver atteso tanto, anche se da una parte la cosa ha senso, visto che ora dovrò aspettare settembre per il terzo (e ultimo, ahimé) episodio :3
Analizzando la cosa in modo freddo e razionale mi rendo ben conto che la Showalter, ancora una volta mi ha stregato e probabilmente mi ha lanciato la maledizione IMPERIUS così che io apprezzassi il romanzo al cento per cento nonostante parecchi difetti che in un altro contesto mi avrebbero portato a bocciare il libro in questione senza pietà.
Beh, che dire Gena.. Ci sei riuscita in pieno, io sono tua, sempre e comunque :D
You had me at hello!!!! ♥
Come per Alice in zombieland, penso di partire dai difetti (che riuscivo a notare quando l'incantesimo ipnotico era meno potente)
Innanzittutto, quel gran figo sexi Cole che sembra soffrire di personalità multiple. Esatto, quante volte mi sono lamentata di ciò nei libri? Solitamente condanno la cosa senza pietà qui.. vabbé, qui lo faccio solo notare ma l'ho già perdonato XD
Ma puoi comportarti da persona adulta e DIALOGARE con la tua dolce metà? Il romanzo sembra davvero riflettere il XXI secolo, dove uno dei più grandi problemi che affligge l'umanità è l'incomunicabilità. In fondo basterebbe poco a Cole (ma anche ad Alice che fa pure lei belle idiozie per il non dire le cose) per sistemare tutto.. e invece no, complichiamoci la vita, sennò non siamo contenti!! :D
Poi vabbé le scene della battaglia contro gli zombie non mi avevanoconvinto nel I volume e continuano a non farlo.. Mi sembra che la cosa venga un po' buttata in caciara, che gli zombie rimangano a distanza il giusto quando palesemente l'eroe/eroina di turno ne verrebbe sopraffatto.. Quando sembra non esserci speranza perché c'è Alice da sola e intorno 28341813844721244911345 miliardi di zombie.. Non sono mai riuscita a capire come faccia a tirarsene fuori, giuro! VabBé, lo so che è un'idiozia.. Ma io sono un po' tarda a volte, mi fisso sulle cose e non ne esco più. Questo è uno dei grandi interrogativi XD
Più in generale direi che parecchie volte ho avuto la sensazione che la Showalter usasse la sexità di Cole e la sua bravura nello scrivere per buttare in caciara le varie situazioni e risolverle un po' così alla come vié vié.. Per carità, mi sono fatta catturare come un pesce all'amo con taaaaanta felicità.. Però è giusto mettere in chiaro le cose, ecco =P

Nonostante ciò (probabilmente c'è altro che non mi ha convinto durante la lettura e mi ha fatto fare un po' MEH.. Ma l'ho resettato per fare posto a tutto ciò che mi è piaciuto visto che è tanta roba :D), sono comunque cinque super stelline e tanta stima per la Showalter!
Non importa se scrive di scoiattoli che aprono le noci o di cagnolini che inseguono la pallina.. La leggerò con piacere perché SA scrivere dannatamente bene, ecco!
Sa quali tasti premere per far sì che il lettore voglia continuare la lettura e per coinvolgerlo, sa cosa "tira" (Ehm, ehm, sì Cole ha una forza trainante non indifferente :D) e soprattuto, *grazie Signore* è ironica e fa ridere.
TANTO IRONICA!! Io amo questo lato di Gena (sì, Gena.. Noi ormai grandi amiche XD), lei senza dubbio ha una marcia in più, ecco! Come ho notato anche nel primo libro, Alice in primis è autoironica, caratteristica che trovo indispensabile in un protagonista narratore... Che noia altrimenti! -__-
Poi vabbé, non so se si è capito leggendo la recensione.. Adoro Cole!
Ecco, l'ho detto.
E lo ridico pure: IO AMO COLE! :DD
Il dibattito che si è scatenato in me durante la lettura è stato più o meno questo:
Me irrazionale: "Madonna che figo Cole..."
Me razionale: "Vabbé, dai, ma ovvio che ti piace, scusa.. La Showalter è stata una furbina, altroché!"
Me irrazionale: "Si ma che importa? Rimane un figo. Punto."
Me razionale: "Ripigliati Serena, smetti di sbavare! Lo sapresti creare anche tu un personaggio così.. E' perfetto in tutto, e grazie tante! Occhi viola (Ma esistono poi? Meh), fisico statuario, protettivo, sexi as hell, bellissimo, altissimo, levissimo.. Non esiste nella realtà, svegliati!"
Me irrazionale: "... Cole.... Io... Devo.. Devo avere... Avere un Cole... Devo... Devo trovarlo!"
Me razionale: "Sì, vabbé, è andata >.>"

Ecco, ehm, sì... Mi rendo conto di essere stata un attimino sopraffatta dagli ormoni.. E -cavolo!- mi sono appena resa conto di aver letto questo libro e il precedente mentre avevo il ciclo.. Coincidenze? :DD
Di lui, come nel volume precedente, ho apprezzato la possessività e la durezza ma anche l'estrema dolcezza e cura che ha nei confronti di Alice.. Aaaah. Mi ha fatto sognare (anche quella di Bronx e Frosty, se devo essere sincera..): ecco quello che intendevo dire con "La Showalter sa che tasti premere".. Un ragazzo fighissimo che si prende cura di te e nonostante sia un violento/cattivo ecc con la propria ragazza non dimostra altro che amore, tenerezza e arcobaleni a non finire.. Beh, hai detto cavoli! Sono tua. fai di me quel che vuoi Gena XD
Generalmente mi sono piaciuti tutti i personaggi della serie.. Nana, dolcissima, Kat forte e fedele, Reeve che sa scegliere cosa è giusto.. I vari maschi alfa (tutti fighissimi, badiamo.. Ma vabbé, ci piace :3) e pure il cattivo di turno non è stato malaccissimo!
E poi vabbé. Il livello di BAD-ASS generale del libro è formidabile, quindi tanto di cappello!!

"You are the best worst driver I know.” She preened. “That might be the sweetest compliment anyone’s ever given me. Thank you.”

As he spoke, he slowly angled to the side. He was planning something. I fired the gun, my arms jerking up with the recoil. He grunted and pulled his leg into his chest. “Move again,” I said, “and I’ll put a hole in the other one.” A mouthful of curses was hurtled at me. “I’m going to make you pay for this, little girl.” Threats? Seriously? I shot his other leg. Just. Because.

Trina sat beside the bed, reading a book. When I stirred, she glanced up and said, “About time,” and closed the cover. Dare You To, by Katie McGarry. [Capite?? La Showalter cita la McGarry!! Sei un mito, Gena!]

“You think it was easy to stay away from you?” “Yes.” “My dad told me he’d keep his nose out of my relationship with you if I’d keep away from you for ten days. Just ten. No contact. I think he hoped the craving would fade. Do you know what day this is, Ali? Nine. I couldn’t make it one more damn night.” I stilled, panting. I didn’t know what to say to that. He stared over at me. “I love you, Ali. Do you understand? I love you.” Wait. What? “You love me?” “I’ve never said those words to another girl.” He lifted his chin, squared his shoulders and braced his legs apart, as if preparing for a real battle. “You’re stubborn, too curious for your own good and you’ve become a wild card, but yes, I love you.” He. Loved. Me.

He rolled me to my back and pinned my arms over my head. I bucked, but he weighed more than me, and I couldn’t dislodge him. Our gazes met, and tension smoldered between us, hot and strong and undeniable. “Let me go,” I rasped. “Never again,” he replied.

I smiled. Cole pushed out a breath. “Better.” “What?” He cupped my cheek. I reached up, wrapped my fingers around his wrists. “I hate that you’ve been hurt by all of this, I needed to see you smile.” No wonder I was drawn to this boy. “How can you still like me after everything I’ve done?” His thumb brushed away a tear that had seeped from the corner of my eye. “It isn’t that I like you, Ali, it’s that I can’t stop liking you. And I don’t want to stop."

I woke up crying and couldn’t stop. I cried until my tear ducts dried from overuse, and he rushed over, gathering me in his arms, whispering the sweetest words into my ear. I missed you so much. I tore the world apart looking for you. I wasn’t going to stop until I had you back. You are so special to me. I need you.

“Ali Bell doesn’t play hide-and-seek,” Lucas said. “She plays hide-and-pray-I-don’t-find-you.” Mackenzie smiled. “When Ali Bell gives you the finger, she’s telling you how many seconds you have to live.” Cole chuckled, saying, “Fear of spiders is arachnophobia, and fear of tight spaces is claustrophobia, but fear of Ali Bell is just called logic.” “Oh, oh.” Kat clapped excitedly. “There used to be a street named after Ali Bell, but it was changed because nobody crosses Ali Bell and lives. True story.” I snorted. “I heard Ali Bell once got bitten by a rattlesnake,” Lucas said, deadpan, “but after three days of pain and agony, the rattlesnake died.” “Well, I heard that when Ali Bell wants to laugh,” Reeve exclaimed, “she reads the Guinness Book of World Records.” [Qui STAVO MORENDO. Giuro! AHAHAHAHAHA!]


22 commenti:

  1. Lo vogliooooo!!!!!!! Spero lo pubblichino presto anche da noi!!! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anche io, DEVO possedere il cartaceo!!!! *_*

      Elimina
  2. Awwwww, è da quanto ho visto che lo stavi leggendo su goodreads che aspettavo questa recensione! *___*

    Devo leggerlo al più presto. Cole mi manca troppo! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaw! .3

      Cole è un FIGO. ARGH. Lo voglio!!

      Elimina
  3. Lo voglio leggere anche io! *___*

    RispondiElimina
  4. Lo vogliooooooooooo!!! necessito di questo romanzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente!! Ne abbiamo tutte bisogno, poco ma sicuro!!!!!!

      Elimina
  5. ho letto un parte della recensione perché devo ancora leggere Alice in Zombieland che ho intenzione di leggere questo mese!!!! Comunque, tornerò a leggerla del tutto :D
    Vedere commenti entusiasti mi incoraggia *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aahahaha! :D
      La recensione comunque dovrebbe essere spoiler free...
      Sìììììì merita super!!!!!! :D

      Elimina
  6. Aggiunto in wish list! Bella recensione :3 c'è un premio per te qui http://katnissbraid.blogspot.it/2014/02/liebster-award-alias-la-jen-e-una-figa.html

    RispondiElimina
  7. Ho l'ebook del primo, ma non lo ho ancora letto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *__* Se lo leggi sono assolutamente curiosa del tuo parere!!!!! Ho un sospetto che non ti piacerebbe.. Chissà se è vero! :D

      Elimina
  8. Ho letto una settimana fa il primo (io in inglese non ci provo neppure) e penso di aver avuto un dialogo tra me e me simile al tuo, anche i miei ormoni hanno avuto la meglio! Non vedo l'ora di poter leggere il secondo, e mi pento con tutto il cuore di aver avuto dubbi sul primo e di aver aspettato tanto e se non era per Giusy forse non avrei letto. Grazie a lei e grazie a te per la recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho avuto dubbi, poi ho ceduto e mi sono innamorata!!
      Aahhaahah, l'ormone impazzito colpisce ancora! :D

      Grazie a te Chiara, sempre bello ricevere un commento :')

      Elimina
  9. devo ancora leggere il primo ma già volgio leggere il secondo!>_<

    RispondiElimina
  10. Io ho amato letteralmente il primo romanzo... è stata la mia migliore lettura del 2013, e spero traducano questo secondo romanzo prestissimo! *w*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, io l'ho messo nella top 5!! Chissà quanto ci faranno aspettare :((

      Elimina
  11. No, cioè, assolutamente fantasticissima!! Il dialogo tra la te razionale e la te irrazionale è il mip preferito, ti adoro ti adoro ti adoro!!!
    E poi perfetto, fisicp statuario e secy as hell.. Che vuoi di più dalla vita?!?! xD
    Dio santo devo leggere questo libro. Già ero tipo: "cole, fai do me quel che vuoi" nel primo libro. Adesso.. Manco voglio immaginare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaahaha! Frannie! :') Grazie!!! ♥
      No, ma infatti.. Amaro Lucano DOVE?? Io voglio Cole ahahahahahahahaha!

      Io mi sono arresa alla sua sexità ahahahaha!

      Elimina